Parajumpers: estetica e comfort in condizioni meteorologiche estreme

L'inverno è dietro l'angolo e dobbiamo essere pronti. Se vivi in ​​una regione del nord o ami andare a sciare in inverno, allora dovresti considerare il brand di cui ti parliamo oggi. I suoi capi ti terranno al caldo in condizioni climatiche estreme e ti permetteranno di sentirti a tuo agio in qualsiasi tipo di sport invernale! É arrivato il momento di conoscere da vicino Parajumper!

Questo brand è stato fondato dal designer Massimo Rossetti nel 2005 che è stato ispirato da un incontro con un paracadutista americano che lavorava come soccorritore nella gelida Alaska. L'azienda produce e confeziona capi per coloro che amano uno stile di vita attivo e le condizioni meteorologiche estreme. I suoi capi più famosi sono le giacche di pelle, piumini, gilet trapuntati e giacche a vento.

Questo marchio relativamente giovane (si abbrevia solitamente in JPS) è apparso in Italia nel 2005 ma ha rapidamente conquistato l'apprezzamento in tutto il mondo. Oltre alle giacche e ai piumini, Parajumpers realizza accessori complementari come felpe e altro ancora.

Il fondatore

Massimo Rossetti è un rinomato stilista di moda che ha cercato di creare una linea di abbigliamento in grado di riscaldarti ad alta quota o quando le temperature si abbassano. Il concept del brand è che le cose dovrebbero essere sempre calde e non causare disagi a chi le indossa. Già prima della creazione della sua collezione, Rossetti aveva alle spalle anni di esperienza, motivo per cui il marchio ha guadagnato popolarità e fiducia.

La storia del marchio nasce da un incontro casuale. Il famoso designer italiano Massimo Rossetti ha incontrato un membro del 210th Rescue Squadron in un bar in Alaska, ovvero un paracadutista che ha ispirato lo stile di Parajumpers.

Durante la conversazione, gli ha chiesto delle operazioni di soccorso avvenute in condizioni estreme ad Anchorage, in Alaska e dei compiti dello Squadron 210 che sono incentrati sul salvataggio sia degli scalatori gli scalatori bloccati in quota sia dei naufraghi. I rappresentanti dello squadrone indossano comodi abiti militari e lo stesso Massimo Rossetti lo ha notato durante le conversazioni. Il Motto della 210a Squadriglia è "Queste cose le facciamo, perché gli altri possano vivere". Rossetti ha aggiunto:" ...e per sentirsi a proprio agio".

Dopo una chiacchierata informale in un bar, il designer italiano ha iniziato a lavorare con Ape. Il progetto è stato interamente dedicato alla creazione di una collezione di giacche invernali innovative. Era di fondamentale importanza rendere i capispalla funzionali, comodi e attraenti allo stesso tempo.

Le caratteristiche del brand

Parajumpers è un abbigliamento in stile militare/utility. Nella prima collezione, le caratteristiche dello stile militare erano particolarmente pronunciate. Oltre al design, le caratteristiche funzionali indicavano l'aderenza allo stile militare. Taglio, accessori: tutto è selezionato per indossare l'abbigliamento nelle regioni settentrionali più estreme. Ad ogni modo non risulta mai fuori luogo, soprattutto in città quando le temperature si abbassano sensibilmente. Ecco perché gli amanti dello sci e persino gli atleti professionisti hanno iniziato a prestare attenzione ai Parajumpers.

Nonostante il loro affetto per il design militarista, Parajumpers è stato a lungo uno dei brand più amati anche dagli appassionati di moda urbana. Puoi indossare una giacca del genere per la tua daily routine, oppure durante lunghe escursioni in montagna in inverno: ti sentirai caldo e sicuro ovunque. Come mai?

Perché il brand usa metodi tanto semplici quanto efficaci per il controllo pre-cucitura di qualsiasi materiale utilizzato per creare un nuovo modello. Per gli appassionati di abbigliamento casual e coloro che amano il marchio, Parajumpers ha una linea di felpe con cappuccio che sono particolarmente adatte per la stagione invernale.


You may also like

Vedi Tutto
Example blog post
Example blog post
Example blog post