Rest in Power: il contributo di Virgil Abloh alla moda moderna

Il 28 novembre, all'età di 41 anni, è morto di cancro Virgil Abloh, fondatore del marchio Off-White e direttore creativo dell'abbigliamento maschile di Louis Vuitton. Chiunque conoscesse un po' Virgil Abloh è rimasto scioccato dalla notizia della sua morte. Anche chi non si sentiva vicino all'estetica delle sue collezioni adesso riconosce al geniale designer di aver avvicinato l'alta moda alle persone - e viceversa. Abloh ha creato hype in tutto il mondo facendo la fila per le scarpe da ginnastica, ha offuscato i confini tra la passerella e lo streetwear e ha reso più felici le persone che hanno avuto modo di conoscerlo.

Dal profilo personale su Instagram di Virgil Abloh, si è saputo che viveva con una rara forma di cancro: l'angiosarcoma del cuore. Ciò è stato annunciato domenica 28 novembre, congiuntamente da LVMH e dai marchi guidati dal designer. Al direttore creativo di Louis Vuitton e fondatore del marchio Off-White era già stato diagnosticato nel 2019. Abloh stava lottando con una grave malattia che stava rapidamente progredendo, ma ha deciso di nasconderla al pubblico. Il designer ha continuato a lavorare, creare collezioni e viaggiare con dj set in tutto il mondo.

Musicisti e stilisti, fashion editor e designer, fan dello streetwear e in generale quasi tutti non si aspettavano che ci lasciasse così presto. Sembra che, in parte, Abloh fosse un artista incomprensibile perché il suo lavoro è sempre stato trattato in modo radicalmente diverso. Alcuni erano pazzamente innamorati di tutto ciò che faceva, e altri si chiedevano come potessero piacere a qualcuno le sue opere: dai vestiti alla musica. Eppure Virgil è stato un vero maestro ed è riuscito a dare una svolta all'industria della moda.

Il percorso di Virgil

Virgil Abloh non aveva alle spalle una scuola di design d'élite o un'istruzione specializzata. Nel 2002 ha conseguito una laurea in ingegneria civile presso l'Università del Wisconsin a Madison e nel 2006 un master in architettura presso l'Illinois Institute of Technology.

 

Virgil & Kanye

A quel tempo, Abloh aveva già realizzato il suo sogno e ha incontrato Kanye West, con il quale ha partecipato a spettacoli ed è entrato nel mondo dello street style. Successivamente, West, che non voleva cedere la componente visiva del suo lavoro a un'etichetta discografica, l'affidò a un amico che lo convinse di essere pronto a lavorare 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Così Abloh divenne il direttore creativo dell'agenzia Donda, dove si occupò del design degli album, degli spettacoli e del merchandising.

Un artista

Un artista, un cultore dell'arte. Virgil Abloh non si considerava uno stilista, e non tutti nel settore erano pronti a definirlo stilista di abiti. Ha dimostrato che la costruzione di un marchio può essere basata su qualsiasi background creativo. Abloh ha una formazione architettonica presso l'Illinois Institute of Technology e uno stage presso Fendi e Kanye West, e ha lavorato come direttore creativo e artistico presso l'etichetta Donda. La sua passione per la musica si riflette anche nelle sue creazioni perché ritmi e note sono gli stessi strumenti con cui esprimeva il suo stato d'animo.

 

Off White: l'inizio della rivoluzione fashion

"Off-White è qualcosa come un curriculum, l'incarnazione del mio stato d'animo e delle mie idee per i marchi di lusso moderni. È quasi come un laboratorio. Le basi di tutto ciò che faccio ora sono state gettate durante l'infanzia. Ero solo un normale ragazzo di periferia , pattinaggio, ascolto dei Nirvana, dei Beastie Boys, del rap. Potete immaginare com'ero allora. " Immaginare la cultura streetwear senza il brand Off-White ora è semplicemente impossibile.

Quando Virgil ha lanciato il marchio nel 2013, sembrava già sapere che stava rivoluzionando e portando la moda di strada a un livello superiore. Street couture: così si possono chiamare le creazioni di Abloh. Ma tutto è iniziato con il progetto Pyrex Vision, in cui l'artista ha trasformato capi vintage di Ralph Lauren, Champion e altri marchi americani in modelli esclusivi. Impugnando un pennello e dei colori, Virgili ha dipinto abiti vintage e li ha venduti a un prezzo decisamente più caro.

 

Il potere della collaborazione

Il segreto principale che Virgil Abloh ha rivelato al mondo intero è dove risiede il potere della collaborazione. Sì, il nome del maestro è sempre stato accanto al termine "HYPE" - e questo è del tutto giustificato. Le pubblicazioni congiunte di Abloh con Nike, IKEA, Levi's, Rimowa, Mercedes-Benz e altre società sono diventate una vera risorsa per l'industria creativa. L'artista ha saputo suscitare interesse per le collezioni, creare entusiasmo attorno a cose familiari e migliorate dalla mano di Virgilio.

Sapeva creare originali dal semplice, come le scarpe Off-White X Jimmy Choo, avvolte in materiale coprente per non rinunciarvi in ​​caso di maltempo. O altri capi all'avanguardia come la borsa che perde Off-White Meteor e il maglione Louis Vuitton con i peluche per $ 8mila. E l'importante è vendere tutto: secondo il rapporto LVMH per la prima metà del 2021, il fatturato dell'azienda ha raggiunto i 28,7 miliardi di euro, ed è stato Louis Vuitton a diventare il marchio più redditizio.

Virgil & LVMN

Nel 2018, Abloh è entrato a far parte di LVMH come Direttore Creativo. Ha iniziato a sviluppare non solo per Louis Vuitton e Off-White, ma anche per altri progetti dell'azienda. Il designer è diventato il primo nero in questa posizione, afferma Anna Lebsak-Kleimans, CEO di Fashion Consulting Group:

"Si tratta di una situazione unica: la casa francese più antica mette infatti a capo delle proprie strategie di comunicazione e creatività uno straniero con radici in Ghana. Un cambiamento simile a quello impresso dal creatore stesso al brand che è diventato un grande gigante con articoli diversificati.

Ma come si svilupperanno Louis Vuitton e Off-White dopo la partenza della mente?  Al momento non c'è una risposta precisa.

Un uomo del popolo

Nel giugno 2020, Virgil ha annunciato che avrebbe organizzato una raccolta fondi per gli studenti neri. La dimensione del fondo per borse di studio Post Modern sarà di $ 1 milione. Marchi e aziende di Farfetch, Louis Vuitton, Evian e New Guards Group si sono uniti allo stilista in questa iniziativa.

Abloh ha annunciato l'inizio di una partnership a lungo termine con il Fashion Scholarship Fund, ma lo stilista va oltre e ne stabilisce una propria. La maggior parte delle borse di studio sono state fornite dalle donazioni di Abloh. Inoltre, si sono impegnati ad aderire all'iniziativa anche diversi amici e colleghi dello stilista, tra cui lo stilista americano Heron Preston.

"Come stilista nero, cercavo anche la mia strada in gioventù. Ho dovuto farmi un nome. Ho bisogno di creare questo fondo soprattutto per gli studenti neri che, grazie ad esso, potranno trovare il loro posto nell'industria della moda e trovare persone con cui identificarsi", ha commentato Virgil Abloh.

Inoltre, Abloh ha fatto una donazione di 20.500 dollari al movimento Black Lives Matter, chiarendo che l'argomento per lui è estremamente importante. Inoltre, Virgil Abloh ha lanciato eventi di beneficenza a sostegno delle donne di colore. Il designer ha invitato tutti coloro che non sono indifferenti a fare donazioni in cambio dell'opportunità di disegnare una delle dieci paia di sneakers Converse in una scatola con il suo autografo.

I fondi raccolti hanno permesso alle attiviste di Black Women Radicals di condividere il loro lavoro con la comunità e di avere più successo nel cambiamento sociale. Alcuni di questi sono andati anche all'inaugurazione di Black Feminist Politics, un'organizzazione dedicata all'educazione politica delle femministe nere. Impossibile contare quanto Virgili ha dato alla società, quanto ha aiutato le minoranze. Il suo background e la sua creatività hanno ispirato molti in tutto il mondo. Non ha solo cambiato la moda; ha trasformato la vita.

E infine...

 

Virgil era un designer, stilista e musicista di talento che ha lavorato duramente per creare cose interessanti. Le collaborazioni con Ikea, Nike, Jimmy Choo e Byredo e le partnership con celebrità sono esempi della straordinaria performance di Abloh. È stato uno dei primi designer a firmare un contratto con il popolarissimo gruppo BTS, che ha presentato la collezione uomo Louis Vuitton FW2021. Il fatto che un ragazzo semplice sia riuscito a realizzare il suo sogno può ispirare i giovani che hanno amato le cose che il designer ha creato oltre alla sua storia di successo, personalità e creatività.

 

 


You may also like

Vedi Tutto
Example blog post
Example blog post
Example blog post